18 commenti

UNIVERSI GRAVIDI – LE PRIME RIGHE…

UNIVERSI_GRAVIDI_1

DISOCCUPATA

Quel giorno attendevo con impazienza la solita telefonata.

Avvolta nel mio pigiamone felpato, modello scafandro, ciondolavo dalla camera alla cucina.

Da quando avevo perso il lavoro, non avevo una vita particolarmente movimentata.

Non che la mia attività lavorativa fosse così entusiasmante. Anzi, un banale impiego da segretaria in uno squallido ufficio! Ma almeno la giornata passava. Invece in questi ultimi mesi, la mia esistenza era diventata così desolata…

Nonostante i numerosi colloqui non riuscivo a trovare un’occupazione.

«Signorina, le faremo sapere» era la solita risposta che mi rifilavano sempre. Da sei mesi ormai.

Strano, oggi è in ritardo… pensavo quella mattina.

Non vedevo l’ora di sentire la sua voce. L’impazienza era grande. Dovevo parlargli assolutamente. Era importante. Quel venerdì era un giorno speciale per me. Qualcosa doveva accadere. Nel bene o nel male.

Finalmente il telefono squillò. Con uno scatto felino mi precipitai a rispondere.

«Pronto?» pronunciai con la voce tremolante.

«Parlo con la donna più bella del mondo?» La sensuale voce di Valerio era inconfondibile.

CONTINUA SUL LIBRO:

http://www.cicorivoltaedizioni.com/cicorivoltaedizioni_UNIVERSI_GRAVIDI.htm

UNIVERSI GRAVIDI di Giovanna Amoroso

ISBN 978-88- 97424-13-0
€ 10,00
CICORIVOLTA EDIZIONI
(scontato sui vari store on-line: IBS, FELTRINELLI, LIBRERIA UNIVERSITARIA…)
pp.130
© 2013

Annunci

18 commenti su “UNIVERSI GRAVIDI – LE PRIME RIGHE…

  1. A parte il lavoro che non si trova interessante la telefonata mattutina.
    Grazie per il tuo: che meraviglia!
    Un abbraccio.

  2. Non mi è ancora arrivato. Credo in settimana.

    Buona serata e un bacione

    beppe

  3. A giorni mi arriverà. E lo leggerò con entusiasmo.
    Bacioni ^^

  4. Leggiamo con piacere, mia Signora, le poche righe che avete pubblicato in merito al Vostro nuovo libro.
    Strano.
    Lo sottolineiamo.
    Sembra che Voi stiate parlando, in prima persona è vero, ma dal vivo. Sembra, quasi, di ascoltare la Vostra voce. Ecco la comunicatività accattivante che qualsiasi professionista della parola potrebbe riconoscerVi.
    L’impatto.
    L’impatto fa rimanere, un po’ come sospesi, in attesa che Voi pronunciate la seconda frase dopo quel “Pronto?”.
    Il pensiero corre al colloquio mozzato e taglieggiato. Cosa rispondeste dopo quella frase: “Parlo con la donna più bella del mondo?”.
    Vi trovaste ad avere, ancora, un “tremolìo”, oppure Vi rasserenaste?
    Poche frasi, in verità, leggemmo e in quanto “poche” la mente è portata a crescere nel capire e comprendere quanto, in corso, avviene.
    Un inizio naturale, Lady Giovanna Giò di Rosa Oscura. Un inizio che sembra, quasi vero e non opera affidata al romanzo d’intimità e/o introspettivo. Beh, sembra che abbiate appreso benissimo: due frasi e il primo pathos.
    L’immediatezza e la naturalezza della quotidianità.
    Basta poco, realmente, per comprendere come siamo e quel che vogliamo comunicare.
    Molto poco.
    Alcune volte un volume di mille pagine può essere pieno di parole; altre volte, invece, dieci parole possono valere un’eternità. Ecco, potremmo dirVi che, come inizio – giusta l’immediatezza interpretativa – ci desta interesse. Ovviamente ci riferiamo a poche semplici espressioni e forse sarà, anche, il nostro stato d’animo attuale che suggerisce tutto, ma, ed è vero, è come se avessimo sentito attraverso i Vostri occhi (perdonate la sinestesia) lo squillare del telefono e la Vostra voce rispondere.
    Quando tutto ciò nasce spontaneo è nata una stella.
    Quando tutto ciò viene dettato da una necessità descrittiva è una professionista che scrive.
    Otto parole e nella summa, la promessa di leggere qualcosa di buono, diretto e soprattutto “sentito”.
    Congratulazioni: è molto difficile poter far tutto questo con otto parole!

    Abbiate le nostre, attentissime, cordialità.
    PS: In italia dovrebbe esser l’ora dell’aperitivo. Uno Spritz? Due pistacchi?

    Buona giornata

    Ninni Raimondi

  5. Hai pubblicato il libro! Complimenti di cuore, cara Giovanna, ti auguro tutto il successo che meriti!!

  6. @MEL

    Il primo brano del mio libro ruota quasi totalmente sulla telefonata “mattutina”. Sorprese in serata…

    Baci!

  7. Ci delizi sempre con Semplicità e Bravura
    Complimenti

    Un caro abbraccio
    Sentimental

  8. Ma che bello!!! Complimenti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: